Visita pastorale alla Parrocchia romana di San Giulio a Monteverde

Alle ore 15.45 di oggi, V Domenica di Quaresima, il Santo Padre Francesco si reca in visita pastorale alla Parrocchia romana di San Giulio a Monteverde, nel settore Ovest della Diocesi di Roma, a conclusione dei lavori di consolidamento, dopo che la comunità parrocchiale ha trascorso tre anni in una tensostruttura a causa del cedimento di un solaio.

Articoli per il Natale - Holyart.it

Al suo arrivo il Papa è accolto dal Cardinale Vicario Angelo De Donatis; dal Vescovo Ausiliare del settore Ovest, S.E. Mons. Paolo Selvadagi; dal parroco, padre Dario Frattini; e da padre Rinaldo Guarisco, Superiore Generale dei Canonici Regolari dell’Immacolata Concezione, ai quali è affidata la cura della parrocchia.

Prima della Santa Messa, Papa Francesco incontra gli ammalati in una sala al piano terra e, dopo essere salito al piano superiore, nella canonica, saluta quanti hanno contribuito alla realizzazione del presepe vivente, allestito dai fedeli di San Giulio a Porta Asinaria con lo scopo di raccogliere fondi per i lavori. Successivamente il Santo Padre incontra i novelli sposi e quanti stanno frequentando i corsi di preparazione al matrimonio; quindi saluta i volontari e gli assistiti dalla Caritas: tra questi, anche quattro senza fissa dimora accolti dalla parrocchia durante l’emergenza freddo. Subito dopo, nell’oratorio, il Papa incontra i membri dell’Ufficio edilizia di culto del Vicariato di Roma con l’impresa che ha portato avanti i lavori di ricostruzione e consolidamento e tutte le maestranze. Nella tensostruttura che ha accolto i fedeli durante i lavori, lo attendono i bambini e i ragazzi che si stanno preparando alla Comunione e alla Cresima, insieme ai familiari dei bambini che hanno ricevuto o che stanno per ricevere il Battesimo. Infine saluta i sacerdoti della comunità e amministra il Sacramento della Riconciliazione ad alcuni fedeli.

Alle 17.30, il Santo Padre presiede la celebrazione della Santa Messa nella rinnovata chiesa parrocchiale, con il rito di dedicazione dell’altare. Dopo la proclamazione del Vangelo, il Papa pronuncia l’omelia a braccio.

Al termine della visita il Santo Padre fa rientro in Vaticano.

[00597-IT.01] [Testo originale: Italiano]

[B0296-XX.01]

from Bollettino Sala Stampa della Santa Sede http://bit.ly/2I3pD1j

Iscriviti Gratis!

Ricevi le notizie importanti via email

Sono consapevole che le email sono gestite con MailChimp ( more information )

La tua privacy è importante: non diffonderemo mai il tuo indirizzo email. In ogni momento potrai annullare l'iscrizione

Bollettino Santa Sede

Dal 24 giugno 2019 la pubblicazione del bollettino è sospesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.