Dalle Chiese Orientali

Assenso del Santo Padre alla nomina del Rev.do Youssef Matta ad Arcivescovo di Akka (Israele)

Articoli per il Natale - Holyart.it

Il Santo Padre Francesco ha concesso il Suo assenso al Rev.do Youssef Matta, eletto canonicamente dal Sinodo dei Vescovi della Chiesa Patriarcale di Antiochia dei Greco-Melkiti per l’ufficio di Arcivescovo di Akka (Israele).

Rev.do Youssef Matta
Il Rev.do Youssef Matta è nato il 3 dicembre 1968 a Nazareth. Dal 1991 al 1992 ha studiato informatica alla Technion University di Haifa. Dal 1992 al 1998 ha svolto la sua formazione seminaristica presso il seminario diocesano latino di Beit Jala.

È stato ordinato sacerdote il 19 giugno 1999 per l’Arcieparchia di Akka dei Greco-Melkiti. Dal 1990 al 2003 è stato segretario particolare di S.E. Mons. Pierre Mouallem; dal 2004 al 2007 ha studiato presso il Pontificio Istituto Orientale di Roma, dove ha conseguito il Dottorato in Diritto Canonico Orientale; dal 2008 al 2009 è stato segretario particolare di S.E. Mons. Elias Chacour; dal 2009 al 2011 ha rivestito l’incarico di formatore presso il Seminario Greco-Melkita di S. Anna a Raboueh (Libano); dal 2011 al 2013 è stato parroco di San Giorgio a Ibilin; dal 2013 è coadiutore della Parrocchia dell’Annunciazione a Nazareth.

Il Sinodo dei Vescovi della Chiesa Patriarcale di Antiochia dei Greco-Melkiti, riunitosi dal 5 al 9 novembre scorso a Raboueh (Libano), lo ha eletto Arcivescovo di Akka dei Greco-Melkiti.

[00434-IT.01]

[B0221-XX.01]

from Bollettino Sala Stampa della Santa Sede https://ift.tt/2TapMBe

Iscriviti Gratis!

Ricevi le notizie importanti via email

Sono consapevole che le email sono gestite con MailChimp ( more information )

La tua privacy è importante: non diffonderemo mai il tuo indirizzo email. In ogni momento potrai annullare l'iscrizione

Bollettino Santa Sede

Dal 24 giugno 2019 la pubblicazione del bollettino è sospesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.